Ponte Rosso Galleria Virtuale

               
               
   artisti

 

       
                            
               
                                  

 

         



ALDO CARPI, 1886
Milano 1886 - 1973

 Studia con Stefano Bersani e all'Accademia di Brera con Tallone, Mentessi e Cattaneo.  Espone per la prima volta alla Biennale di Venezia nel 1912. £ volontario di guerra nel 1915.  Nel 1925 vince il Premio "Principe Umberto".  Nel 1930 viene nominato titolare di pittura all'Accademia di Brera.  Nel 1944 è arrestato e deportato nel campo di Mauthausen e poi a Gusen dove scrive il diario "Lettere a Maria" (1945).

Al ritorno a Milano viene nominato direttore dell'Accademia di Brera.  Nel 1956 il Comune di Milano gli conferisce la medaglia d'oro di cittadino benemerito.  Nel '71 presso l'editore Garzanti esce il "Diario di Gusen".

L'anno successivo viene allestita una grande mostra antologica alla Rotonda della Besana.  "Una serenità, una favola, che insorgono dalla convinzione profonda dell'eternità della storia umana oltre il misero involucro che ci avvolge.  E da cị ecco, discende la bonaria ironia che permea tutti quanti i suoi quadri e che, nei messaggi d'una sottile, lirica anarchia, ci propone il canone supremo dell'amore tra gli uomini come meta stessa del vivere". (Giorgio Mascherpa)

Biennali veneziane: 1912, '14, '20, '22, '24, '26, '28, '30,'32,'34,'36,'38,'42,'48,'52.


 


 

GALLERIA PONTE ROSSO
20121 - Milano via Brera 2
Tel./Fax 02/86461053
Corrispondenza: via Monte di Pietà 1/A
Orario di apertura: 10-12.30  /  15.30-19
Chiusura: domenica mattina e luned́

up